imagealt

POLIZIA DI STATO E SCUOLA insieme per educare alla CULTURA DELLA LEGALITÀ


A nome della Dirigente Scolastica, Prof.ssa Clara Peruzzi, il Secondo Circolo Didattico “San Giovanni Bosco” di Terlizzi, ringrazia vivamente  la Polizia di Stato di Bari per l’agenda scolastica 2021/2022, “Il mio diario”, offerta agli alunni della future classi quarte, per comprovare l’importanza della  cultura alla legalità  nella scuola e suffragare lo stretto ed efficace dialogo educativo e formativo tra Scuola e Polizia di Stato.

L’agenda scolastica, frutto di una delle tante iniziative che coinvolgono il Ministero della Pubblica Istruzione e l’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, prende in esame i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto uso di internet e dei social network, della prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo e cyberbullismo. In virtù di questo rinsaldato rapporto, l’Amministrazione della Pubblica Sicurezza, alla luce della Legge n. 92 del 2019, che ha reintrodotto l’insegnamento scolastico dell’educazione civica, affronta anche in questa ultima edizione del diario  gli argomenti inerenti la  conoscenza della Costituzione, lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza digitale.

Educare alla cultura delle regole e al senso di appartenenza alla Comunità è tra i compiti affidati alla Scuola. La legalità è innanzitutto un luogo della coscienza collettiva, che la Scuola contribuisce a formare.

Un ruolo ancora più delicato da quando gli studenti sono stati obbligati a restare a casa, lontani dai loro coetanei. Proprio durante la fase più cruenta della Pandemia gli alunni, infatti, hanno messo  in gioco la cultura della legalità e il senso di cittadinanza assumendo in casa comportamenti orientati alla responsabile convivenza comunitaria con i propri familiari, contribuendo a  rispettare e far rispettare le indicazioni sulla didattica a distanza e le sue modalità di fruizione, seguendo le regole per il contenimento della diffusione del Covid-19.

La responsabilità individuale verso la collettività si è esplicita anche durante le videolezioni, nelle chat di classe e in tutti gli spazi virtuali.

 E’ indiscussa   l’importanza imprescindibile dello sforzo comune che la  Scuola e la Polizia di Stato si prefiggono nel supportare gli alunni a mantenere quel senso di appartenenza alla Comunità,  l’etica della responsabilità che pone le basi per l’esercizio della cittadinanza attiva, uno strumento efficace contro dispersione scolastica, microdelinquenza,  bullismo e cyberbullismo nelle sue diverse forme. 

Si coglie l’occasione per ringraziare nuovamente la Polizia di Stato di Bari per il il segnale di fiducia che ha trasmesso alla comunità scolastica in vista dell’anno scolastico 2021/2022  con l’auspicio di continuare la consueta collaborazione.

Dirigente Scolastico

Prof.ssa Clara Peruzzi

 

Il Mio Diario Progetto della Polizia di Stato per i nostri alunni